Gione jazz 2019

Martedi 7 maggio 2019 ore 21.30

STEVLAND. SOCIAL SOUNDS OF STEVIE WONDER

Claudia Tellini: voce, Emanuele Parrini: violino elettrificato, Riccardo Galardini: chitarre, Nicola Vernuccio: contrabbasso, Walter Paoli : batteria, effetti elettronici 

Il quintetto ha lavorato per circa quattro anni su un pugno di brani del primo repertorio del grande Stevie Wonder. Le prime scelte puntarono sui brani con contenuti socio politici, ancora oggi attuali, su cui il gruppo ha lavorato rielaborando e ripensando con una mentalità specificamente jazzistica, per cui si ascoltano spazi free, swing, improvvisazione, una composizione inedita che sinnesta come parte di un medley. Il gruppo non si è mai fermato, ha sempre continuato a modificare le composizioni, rinnovandole, cambiandole con idee nuove. I contenuti del repertorio Wonderiano valgono ancora la pena di essere proposti al pubblico di ieri e di oggi, in quanto profondamente significativi e purtroppo difficilmente paragonabili al pop contemporaneo. Il progetto è uscito in cd e vinile tra il 2013 e il 2014.

INGRESSO UNICO 12 EURO INTERO 10 EURO RIDOTTO (soci Arci, giovani fino 25 anni)